Innamorati del territorio

“Madóra che póra”

Sabato 24 settembre dalle ore 15.15 alcuni bambini si sono ritrovati alla Torre Medievale di Pezzaze per un divertente pomeriggio che doveva essere animato dal bravissimo Giovanni Raza con racconti tratti dal libro “Madora che pora”, libro sulle storie locali da brividooooo. Non avendo potuto partecipare per cause di forza maggiore, due “streghe” dell’Associazione Scoprivaltrompia lo hanno egregiamente sostituito intrattenendo i bambini presenti con una serie di attività legate da un unico filo conduttore dal titolo “Ometti, Cacciatori e Òm dè la löm”. Utilizzando forbici, carta, pennarelli e cordoncini si sono costruiti cappellini e lanterne magiche, raccontate storie di spiritelli che popolano le miniere italiane, giocato con mollette da bucato con poteri paralizzanti e trasformato come per magia un cappello in una camicia. Non è mancato a conclusione del pomeriggio il momento dedicato al racconto delle storie da brivido da parte di tutti i bambini intervenuti.

L’evento, gratuito, rientrava nelle Giornate Europee del Patrimonio della Valtrompia.

Le “streghe” di Scoprivaltrompia aspettano tutti i bambini al prossimo evento!

 

Ti è piaciuto questo articolo?
Sconti e offerte per te

Per il nostro territorio tu sei speciale

Scopri le offerte
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.