Innamorati del territorio

1318-2018: 700 anni di noi

Medio Evo, secoli bui si usa dire. E perché mai? Non c’era la lampadina, ma neanche il pericolo di restare fulminati…
(Guido Sperandio)

 

 

Sono trascorsi ormai 700 anni da quando a Pezzaze venne scritto il primo dei numerosi Statuti che stabiliva le principali regole di vita della Comunità. Quei manoscritti, i più antichi della Valtrompia, ahimè oggi non esistono più ma delle copie sono conservate negli archivi comunali del paese, interessanti da consultare. Ed è ciò che abbiamo fatto noi! Da ben tre anni, infatti, a giugno, Pezzaze, più precisamente la sua frazione Mondaro, diventa il centro nevralgico medievale dell’intera Valle.

Quest’anno, per il 700°, grandissime novità: le Confraternite che si sfideranno per il tanto agognato Palio rappresenteranno tre importanti comuni della Valtrompia: Pezzaze, Bovegno e Tavernole s/Mella.

Il programma è folto di iniziative a partire da venerdì 15 giugno 2018 quando, alle 20.30, presso lo storico Palazzo Piotti a Lavone di Pezzaze, le Confraternite presteranno giuramento dinnanzi alle massime autorità della Valle Trompia per una leale sfida all’ultimo sangue. Seguirà, alle ore 21,00, la rievocazione teatrale “STATUTE DE PESAZE”, atto unico interpretato dalla filodrammatica Dedalo di Lumezzane che vi farà spanciare dalle risate!

 

 

Avrete tutto il sabato mattina per riprendervi dall’esilarante serata per poi rituffarvi, dalle 14.00 di sabato 16 giugno, nel 1318. Dopo l’apertura della porta della città, potrete passeggiare per le vie della frazione medievalizzate per l’occasione: incontrerete cavalieri, dame, popolani e la celeberrima locandiera che vi farà gustare l’ebbrezza di pietanze e bevande d’altri tempi…

Potrete poi vedere con i vostri occhi giochi del passato, sfide all’ultimo respiro come il trasporto dei minerali e dell’acqua fatto da ingenui bambini e bambine, la forza di uomini che mostreranno la propria prodezza nel lancio della pietra, del tronco, nel bastone stanco, nella gara di equilibrio sul tronco e nelle giostre di spade ed arceria.

 

 

 

 

Le donne non saranno da meno: si confronteranno sia in competizioni di forza bruta come la lotta sul fango, ma anche in gare dove mostreranno la propria eleganza come le sfilate in abito medievale.

 

 

 

 

Ma state sempre all’erta perchè tra queste graziose ed aggraziate Signore si nasconde una cattivissima strega che cercherà attraverso la propria intelligenza di sedurvi… resistetele, altrimenti guai a voi, ci saranno solo pianti e stridore di denti… Fidatevi solo del menestrello, che mai potrà mentire e vi allieterà con giochi di fuoco e di magia

 

 

Ma con la notte finirà anche il sortilegio e domenica 17 giugno non mancate all’appuntamento alle 8.30 davanti alla Torre medievale di Mondaro. Da lì partirà una passeggiata di 4 km per le vie del paese per scoprire di più sulla storia, cultura, folklore e natura di questo bel paese di montagna. Per rendere tutto più magico, sarete accompagnati da GEV esperte e dallo staff dell’Associazione ScopriValtrompia. Se riuscirete a tornare sani e salvi dopo le meravigliose visioni che avrete, sarà ad aspettarvi un gustoso spiedo, preparato da gente MOLTO esperta…

 

 

 

Per meglio digerire i piatti succulenti della cucina pezzazese, parteciperete alle gare più importanti per la vittoria e cioè il calcio storico per i giovanotti e la palla corda per le donzelle per giungere alla sfida delle sfide: il tiro alla fune maschile e femminile

 

 

 

Ma non è finita qui! Volete saperne di più? Non esitate a scriverci a info@scoprivaltrompia.it o contattarci al 333-1425093, saremo lieti di rispondere a tutte le Vostre domande!

Per concludere, se gusterete il Medioevo con noi, vi accorgerete che è diverso da ciò che siamo, da ciò che l’Europa è diventata. Avrete come l’impressione di fare un viaggio all’estero. Occorre non dimenticare che gli uomini e le donne di questo periodo sono i nostri antenati, che il Medioevo è stato un momento essenziale del nostro passato, e che quindi un viaggio nel Medioevo potrà darvi il duplice piacere di incontrare insieme l’altro e voi stessi.

 

Ti è piaciuto questo articolo?
Sconti e offerte per te

Per il nostro territorio tu sei speciale

Scopri le offerte
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.